Si rompe l’anca a 92 anni sotto le bombe in Ucraina: la figlia la salva e la porta a Bologna

1 settimana fa 17
DBR - Data Breach Registry Web tool

Bologna, 26 gennaio 2023 – A 92 anni è rimasta per mesi con un’anca fratturata dopo una caduta per sfuggire ai bombardamenti russi sulla cittadina dove vive, a un centinaio di chilometri da Kiev, in Ucraina.

Bologna, bimba malata di cuore dalla Grecia al Sant’Orsola: "Già iniziate le terapie"

Un viaggio pericolosissimo per uscire dal Paese e l’arrivo a Bologna, dove la figlia Svetlana Fesenko, 61 anni, lavora da anni. E’ proprio Svetlana a raccontare la storia, a lieto fine, della mamma (nella foto con i medici e gli infermieri) che è stata operata al Maggiore e tra pochi giorni sarà dimessa.

Leggi anche Bimba di 6 anni curata dal tumore che le impediva di crescere

"La mia mamma abitava a circa 120 chilometri dalla capitale Kiev: ha 92 anni anni ma è sempre voluta restare nella sua casa nonostante la...

Leggi tutto questo Articolo

Si rompe l’anca a 92 anni sotto le bombe in Ucraina: la figlia la salva e la porta a Bologna