Ravenna.press

Tutte le notizie su Ravenna e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Ravenna, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Manca personale in pronto soccorso e l’Ausl sposta medici da altri reparti

La lista civica La Pigna rende nota una disposizione di servizio del direttore medico dell’ospedale di Ravenna: «La situazione è allo sbando. C’è fibrillazione tra i destinatari dell’ordine che andrebbero a fronteggiare casi di emergenza che non conoscono»


entrata pronto soccorso ravennaUn ordine di servizio firmato l’11 gennaio dal direttore medico dell’ospedale di Ravenna, Paolo Tarlazzi, dispone l’impiego dei dirigenti medici di alcune unità operative del Santa Maria delle Croci nei turni del pronto soccorso «per il periodo strettamente necessario al superamento dell’emergenza in corso». È la mossa decisa dall’Ausl per mettere una pezza alla carenza di personale nel reparto, facendo ricorso a personale interno con altre specialità.


La disposizione di Tarlazzi è stata resa nota da Veronica Verlicchi, consigliera comunale de La Pigna, nel corso della seduta di oggi, 12 gennaio, dedicata proprio alla situazione sanitaria locale dove perdura un clima critico per il Ps.


«Il documento di Tarlazzi – dice Verlicchi – è la prova provata che la situazione nel pronto soccorso ravennate è allo sbando. Per non aver provveduto in tempo, negli anni passati, ad una organizzazione dell’organico adeguata alle esigenze e alle possibili emergenze, si riducono i dirigenti medici nei reparti per rimpinguare il pronto soccorso il cui personale è ridotto all’osso e soggetto a turni massacranti.

Un conto è dire che siamo in guerra e ognuno per le sue competenze e nei propri ambiti deve dare più del solito, un conto è chiedere agli specialisti di andare a fare un’altro mestiere ovvero operatori di Ps con il perenne rischio di trovarsi in situazioni che non sono in grado di gestire. Questa disposizione di servizio, per ciò che ci è stato riferito, ha già messo in forte fibrillazione i medici potenzialmente coinvolti».


L'articolo Manca personale in pronto soccorso e l’Ausl sposta medici da altri reparti proviene da Ravenna&Dintorni.


Ravenna.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza