Ravenna.press

Tutte le notizie su Ravenna e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Ravenna, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Giornate di patrimonio a Bagnacavallo

Quattro appuntamenti con il patrimonio librario, artistico e iconografico, per presentare nuovi percorsi di valorizzazione e promozione alla città di Bagnacavallo


Cartolina


Locandina


Programma:
SABATO 19 OTTOBRE ore 17,00
Teatro comunale “C. Goldoni”
Il patrimonio culturale fra diritto,  società e amministrazione
Lectio magistralis del professor Roberto Balzani, presidente IBC


SABATO 26 OTTOBRE ore 16,00
Centro culturale “Le Cappuccine”
Gli incunaboli della Biblioteca
La biblioteca Taroni presenta ufficialmente il proprio patrimonio incunabolistico. Derivante dall’espressione latina in cuna (nella culla), il termine incunabolo identifica i primi prodotti (quasi fossero neonati) della stampa tipografica a caratteri mobili; la biblioteca Taroni ne possiede sessantuno, stampati tra la metà del 1470 e la fine del 1500 per lo più a Venezia, culla della stampa nel Quattrocento. 
L’occasione è offerta dal completamento della catalogazione degli esemplari bagnacavallesi nel Material Evidence in Incunabula (MEI), database concepito dalla studiosa italiana Cristina Dondi, gestito e implementato dal Consortium of European Research Libraries (CERL) di Londra. Progettata per registrare e recuperare i dati materiali, di post-produzione, propri di ogni singolo esemplare in quanto legati alle fasi di vita in seguito all’uscita dall’officina tipografica (note di possesso, apparato decorativo, legatura, postille, note relative alle circostanze di acquisto, ecc.), a questa banca dati aderiscono oggi oltre 250 biblioteche in tutto il mondo, tanto pubbliche quanto private. 
Prima in Emilia-Romagna ad aver completato la catalogazione del proprio patrimonio incunabolistico in MEI, la biblioteca Taroni potrà così mettere a disposizione dei propri utenti e di tutti gli studiosi uno strumento di accesso ai suoi sessantuno esemplari a stampa del Quattrocento, in grado di documentarne in maniera scientifica e analitica specificità e rilevanza storica e bibliografica. 
Al termine della presentazione, nell’ambito del progetto Parole da curare avviato dal Comune di Bagnacavallo nel 2016 per il restauro del patrimonio librario antico della biblioteca Taroni, Roberta Stanzani e Silvia Bondi (Laboratorio di restauro e conservazione c/o Formula Servizi Soc. Coop., Forlì) eseguiranno in diretta il restauro di uno degli incunaboli della biblioteca. 


Intervengono: 
Federica Fabbri (Consulente Fondo incunaboli e cinquecentine biblioteca ‘G. Taroni’)
Paolo Tinti (Università degli Studi di Bologna)
Cristina Dondi (Consortium of European Research Libraries, Londra)
Antonella Salvi (Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna, Bologna) 


MERCOLEDÌ 6 NOVEMBRE ore 20,30
Centro culturale “Le Cappuccine”
La Madonna del patrocinio e Bagnacavallo
In anticipazione dell’arrivo a Bagnacavallo del dipinto La Madonna del patrocinio, una conferenza sulle vicende dell’opera da Bagnacavallo alla Fondazione magnani Rocca, a cura di Diego Galizzi.


SABATO 16 NOVEMBRE ore 17,00
Ridotto del Teatro comunale
La Fototec@ cittadina
Presentazione della banca dati e portale a cura di Patrizia Carroli.
A seguire, inaugurazione della mostra fotografica Claudio Salvini: un poliedrico sguardo dedicata al fotoreporter lughese.


Ravenna.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza