Ravenna.press

Tutte le notizie su Ravenna e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Ravenna, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

E in spiaggia ripartono anche i concerti. «Ma non si può ballare stando a 2 metri»

 


Mentre la vita in spiaggia sembra essere tornata alla normalità (fatta eccezione per la mascherina da indossare obbligatoriamente al bar), riprendono anche gli eventi.


E così l’Hana-Bi di Marina di Ravenna, stabilimento noto ben oltre i confini provinciali e regionali per il suo cartellone, ha annunciato il primo concerto della stagione, il 30 giugno con i Ronin (band del musicista ravennate Bruno Dorella), stagione che probabilmente non potrà contare su nomi internazionali.


Nel frattempo stanno riprendendo o riprenderanno a breve i live anche in altri stabilimenti che erano soliti proporli, dal Polka di Marina Romea fino al Quevida di Porto Corsini, passando per il Peter Pan e l’Oasi di Marina di Ravenna. «Abbiamo già iniziato la nostra rassegna di concerti del sabato sera – a parlare è Marco Di Marco del bagno Oasi, che organizza in collaborazione con Spiagge Soul –, solo per chi ha prenotato la cena. Siamo soddisfatti, anche se per mantenere le distanze e rispettare le regole sono stato costretto anche a mandar via della gente. Sono stato felice però per i complimenti di un’operatrice del reparto Malattie Infettive, che era presente, e che mi ha fatto i complimenti per la gestione».


Sta per partire una rassegna di concerti, sempre per persone sedute a consumare il pasto (come vuole la norma, nei casi che non siano considerati di “pubblico spettacolo”) anche al bagno Finisterre, sempre a Marina di Ravenna. «A partire da luglio il martedì proporremo un concerto con pic nic e il venerdì con cena, ospitando anche il festival Spiagge Soul – rivela il titolare, Michele Casadio, anche consigliere comunale a Ravenna –. Da giovedì 18 giugno si può dire che sia iniziata davvero l’estate, con Marina che è stata particolarmente presa d’assalto. Credo che per i bagni che in passato non puntavano troppo sulle feste in spiaggia quest’anno possa proseguire con fatturati non troppo distanti dal 2019. Anche il turismo sta iniziando a muoversi, in hotel (Casadio gestisce anche l’albergo Alba, sempre a Marina, ndr) in agosto siamo già quasi pieni».


Ma non ci sono solo i concerti. Dal 19 giugno è infatti possibile ballare, anche se a distanza di due metri uno dall’altro. «Sono norme di difficile attuazione – commenta Alessandro Zangaglia del Bbk di Punta Marina – tanto che noi quest’anno non so se faremo serate di discoteca vera e propria. Proseguiremo con cene-spettacolo, dove le persone si divertono al proprio tavolo, magari alzandosi di tanto in tanto».


A causa delle norme stringenti, ha rinviato l’apertura del format Ballo Scalza anche il Lucciola, che dovrebbe però partire il 3 luglio.


L'articolo E in spiaggia ripartono anche i concerti. «Ma non si può ballare stando a 2 metri» proviene da Ravenna&Dintorni.


Ravenna.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza