Ravenna.press

Tutte le notizie su Ravenna e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Ravenna, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Cortometraggio di Michele Buda su Cesena e il lockdown (FOTO)

Venerdì 22 maggio alle 18.30, sulla pagina facebook del comune e del festival, ultimo appuntamento dei Cantieri del Festival Cristallino 2020


CESENA – Una ricca stagione di appuntamenti online, per raccontare il lockdown e per dare di esso, attraverso le lenti dell’arte e della fotografia contemporanea, un esatto esagramma esperienziale e visivo – una intensiva testimonianza. Questo sono stati i Cantieri Cristallino, dal tema Art As A Virus, Arte come Virus: iniziativa che da aprile a maggio 2020 ha aperto una riflessione artistica online per preparare la prossima edizione del Festival, che si terrà a settembre con la creazione di un grande circuito di mostre ed eventi diretto a coinvolgere tanti spazi, istituzionali e non, del centro storico della città di Cesena.


A causa dell’emergenza epidemiologica in corso, Cristallino avrebbe potuto, come ormai gran parte delle manifestazioni culturali, optare per “un arrivederci all’anno prossimo” ma ha deciso di attivarsi, costruendo un vero e proprio festival online, dinamico e interattivo. Sui canali social del Festival e sul sito, accanto a interventi teorici che riflettono su una possibile contiguità fra la dinamica del virus e la dinamica dell’arte, è stato messo in mostra il lavoro di una ventina di artisti, tra fotografi, illustratori, grafici e musicisti, chiedendo loro una lettura di questo periodo di quarantena.


Gli elaborati inviati sono molto diversificati per linguaggio, e rappresentano una preziosa testimonianza, perché sono di aiuto per mettere a fuoco con maggiore intensità e precisione tutti quegli input emotivi, percettivi ed esperienziali che ciascuno di noi ha sperimentato durante la fase di distanziamento sociale.


Per chi si fosse perso gli appuntamenti in corso d’opera ora è possibile visitare tutta la manifestazione all’interno del sito cristallino.org.


Ultima data, che sigla la chiusura di questa esperienza, forte di un bilancio più che positivo, venerdì 22 maggio con un appuntamento esclusivo online. Alle 18.30 sul canale Facebook del Festival si terrà l’anteprima assoluta (condivisa anche sulla pagina del Comune) di un cortometraggio per la regia di Michele Buda, riprese e montaggio di Antonello Zoffoli, musiche di Adriano Zanni. Il cortometraggio, dal titolo “Questi giorni”, è un viaggio all’interno della dimensione del tempo sospeso che ha caratterizzato i nostri luoghi durante il periodo di quarantena, un video-racconto a tratti onirico delle architetture finalmente disabitate, dell’atmosfera che ha pervaso gli spazi urbani nell’attimo contingente della nostra assenza. Girato interamente a Cesena, a margine di un precedente video, questa operazione filmica ne rielabora estetica e linguaggio dando di questa splendida città una versione d’autore. Le riprese dall’alto descrivono un abitato metafisico, dove l’impianto periferico si confonde con il tessuto storico della città, in una perfetta elegia della urbe contemporanea, dei suoi smarginati confini, delle sue liriche connessioni.


 


L'articolo Cortometraggio di Michele Buda su Cesena e il lockdown (FOTO) sembra essere il primo su Emilia Romagna News 24.


Ravenna.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza