Ravenna.press

Tutte le notizie su Ravenna e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Ravenna, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

Cesena, Il Pipistrello il 18 gennaio al Teatro Bonci

CESENA – Corrado Abbati e la sua compagnia scelgono per l’allestimento 2019-20 Il Pipistrello, la commedia musicale di Johann Strauss più famosa e rappresentata al mondo, che con le sue melodie incarna lo spirito e l’essenza stessa dell’operetta viennese: lo spettacolo è atteso al Teatro Bonci di Cesena sabato 18 gennaio.


In questo nuovo lavoro ritroviamo tutti i personaggi dell’operetta: Rosalinde e il suo capriccio sentimentale; Adele, la cameriera astuta; il dottor Falke e la sua elaborata vendetta; Frank, il direttore del carcere con la sua dabbenaggine e infine lo spregiudicato principe Orlofsky.

Un vivace intreccio fra equivoci, danze, feste in maschera che faranno rivivere lo sfarzo e le emozionanti atmosfere de Il Pipistrello.


«Ieri e oggi si fondono dunque intimamente in questo Pipistrello – commenta Abbati – così come le sue famose melodie si legano indissolubilmente alla struttura dell’operetta-valzer che Strauss ha inventato con la sua illuminata duttilità espressiva e che ha portato quest’opera ad essere, ancora oggi, uno dei capolavori del teatro musicale mondiale. […]

Un andare e venire, un rovesciato gioco dell’evasione dove la spigliatezza diventa vigore inventivo, dove ognuno è un altro, dove vecchio e nuovo, apparenza e realtà, sembrano confondersi in un elegante festa in maschera in cui potremo riconoscere, riconoscerci e divertirci. E a divertirvi ci penseranno la commedia degli equivoci, le irresistibili danze e le meravigliose musiche di Strauss che ritroveranno un vigore nuovo nelle festose, colorate, cangianti, ammiccanti scene di questo “nuovo” Pipistrello».


Dopo la tappa a Cesena, lo spettacolo sarà di nuovo ospite di Emilia Romagna Teatro Fondazione il 13 febbraio, al Teatro Ermanno Fabbri di Vignola.


Note biografiche


Compagnia di Operette Corrado Abbati


La storia della Compagnia di Operette Corrado Abbati si snoda in più di venticinque anni di attività, durante i quali sono stati realizzati una cinquantina di allestimenti. Dai titoli più noti e “popolari” come La vedova allegra, Cin-ci-là, Il paese dei campanelli, al recupero di operette meno famose, come Frasquita o Il conte di Lussemburgo di Franz Lehàr. Un lavoro intenso e appassionato che ha portato la Compagnia Corrado Abbati a essere oggi la più nota nel teatro d’operetta italiano.


Corrado Abbati


Ha fondato, insieme a Stefano Maccarini, la Compagnia di Operette che porta il suo nome e di cui è attualmente il direttore artistico. In questa veste sceglie i titoli in repertorio, cura l’adattamento e la regia teatrale. È anche interprete di ruoli brillanti, ai quali conferisce modernità e credibilità scenica.

Questa intensa attività ne fa il vero erede della migliore tradizione operettistica italiana che, raccogliendo il testimone da quanti lo hanno preceduto, ha contribuito a tenere viva e a riportare agli antichi splendori.

Laureato all’istituto di Musicologia dell’Università di Parma sulla storia dell’operetta in Italia, ha vinto il primo premio alla prima edizione del Concorso nazionale per interpreti d’operetta “Ercole d’oro”. Ha debuttato nell’opera lirica al Teatro Regio di Parma con un Ubu re in prima mondiale; successivamente ha interpretato con il Brecht-Ensemble L’opera da tre soldi e ha poi partecipato alla messa in scena di L’assicurazione di Peter Weiss, prodotta dal Teatro di Porta Romana.


Di seguito la locandina sintetica:


Il Pipistrello

operetta di Johann Strauss

su libretto di Carl Haffner e Richard Genée

traduzione e adattamento Corrado Abbati

regia Corrado Abbati

direzione musicale Marco Fiorini

coreografie Francesco Frola

produzione Inscena s.r.l. / Compagnia Corrado Abbati


Informazioni

Biglietteria Teatro Bonci, Piazza Guidazzi – Cesena

tel. 0547 355959 fax 0547 355910 info@teatrobonci.it

Orari di apertura: martedì-sabato ore 10-12.30 e ore 16.30-19. Nei giorni di spettacolo: dalle ore 20 all’inizio spettacolo per gli spettacoli serali, dalle ore 14.30 all’inizio spettacolo per gli spettacoli diurni. Domenica, lunedì e festivi: chiusura, ad eccezione dei giorni di spettacolo con aperture alle ore 14,30 per gli spettacoli diurni; dalle 16,30 alle 19 e dalle ore 20 per i serali

Spettacolo compreso nell’abbonamento teatro musicale

Prezzi dei biglietti: intero € 30, ridotto € 24, speciale Giovani e loggione € 20 – prevendita €1.

Prevendita via call center e on-line: 892.234 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 19 e sabato dalle ore 9 alle ore 14 – www.vivaticket.it

cesena.emiliaromagnateatro.com


L'articolo Cesena, Il Pipistrello il 18 gennaio al Teatro Bonci sembra essere il primo su Emilia Romagna News 24.


Ravenna.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza