Ravenna.press

Tutte le notizie su Ravenna e dintorni

Cerca e leggi le ultime Notizie su Ravenna, Emilia Romagna e dintorni via Rss

News dai principali organi di informazione in costante aggiornamento

40 anni con Capitan Harlock al festival Cuore di Tokyo (10 luglio)

­BOLOGNA – Buon 40esimo compleanno, Capitan Harlock! A Cuore di Tokyo mercoledì 10 aprile una giornata dedicata all’eroe manga di Leiji Matsumoto. Ospite d’eccezione è il maestro Vince Tempera, che ha composto la famosa sigla di “Capitan Harlock” come di altri famosi cartoni giapponese a cominciare da “Ufo Robot”. Durante la giornata si potranno rivedere i primi episodi della serie tv e l’ultimo film dedicato al pirata dello spazio e realizzato nel 2013. E ancora, la mostra con le opere autografe di Matsumoto e il dj-set di Laroboterie “Madame Harlock”. Con questo omaggio, accompagnato da una guida alla degustazione del sake e dalla scrittrice Grazia Verasani che interpreta Yukio Mishima, si conclude il festival “Cuore di Tokyo” a Teatri di Vita e nel Parco dei Pini, a partire dalle ore 17.00 fino a notte (via Emilia Ponente 485, Bologna; tel. 333.4666333; www.teatridivita.it).


Il programma inizia alle ore 17 con con la proiezione degli storici primi episodi della serie tv, approdata in Italia nel 1979, e con la mostra delle illustrazioni del creatore di Capitan Harlock, Leiji Matsumoto (ingresso libero). Sempre alle 17 comincia il laboratorio di degustazione di sake, tenuto da Giovanni Baldini di FirenzeSake, e riprende la proiezione di videodanza giapponese in collaborazione con ZED Festival (ingresso libero).


Alle ore 19.30 la lettura tratta dalle “Lezioni spirituali per giovani Samurai” di Yukio Mishima, con la scrittrice Grazia Verasani che legge “Sul rispettare la parola data”, in un progetto curato da Andrea Adriatico.


Alle ore 20.00 ultima occasione per non perdere “La danseuse malade” di Ikuyo Kuroda, una delle più acclamate coreografe giapponesi di danza contemporanea.


Alle ore 21.00 il maestro Vince Tempera dialoga nelle “Schegge di Giappone” con il presidente dell’Associazione Leiji Matsumoto, Francesco Nicodemo.


Alle ore 22.00 il cinema all’aperto ospita la versione moderna di Capitan Harlock, quella del film omonimo di Shinji Aramaki (Kyaputen Hârokku, 2013).


Alle ore 23.00 LaRoboterie ci porta al centro della scena italo-giapponese di inizio anni ’80 con un dj-set pensato apposta per la serata: “Madame Harlock”.


Sarà inoltre l’ultimo giorno per visitare la mostra di Ai Hasegawa “(Im)possible baby”, nella Sala Studio di via del Pratello 90/a (dalle 17 alle 23). Una mostra che spinge le possibilità biotecnologiche ai limiti della bioetica, immaginando la procreazione di una coppia lesbica senza apporto del seme maschile.


Il festival, che si conclude il 10 luglio, si svolge nell’ambito di “Bologna Estate”, con il contributo della Regione Emilia Romagna; con il patrocinio del Consolato Generale del Giappone a Milano e della Camera di Commercio e Industria Giapponese in Italia; con il sostegno di Campani Group, Compagnie des Hotels, Asahi e Kc Travel; e ha ottenuto la Effe Label, marchio di qualità dei festival europei concesso dalla EFA.


PROGRAMMA DELLA GIORNATA


DALLE ORE 17. Proiezione dei primi episodi della serie tv di Capitan Harlock, in lingua originale con i sottotitoli italiani, per riscoprire il volto più autentico di quella serie: l’anime del fascinoso eroe creato da Leiji Matsumoto nel 1977 per una serie manga, venne trasmesso per la prima volta in Italia quarant’anni fa su Rai 2. Resta inoltre visitabile la mostra delle piezografie autografate dal creatore di Capitan Harlock, Leiji Matsumoto (ingresso libero). Sempre alle 17 riprende la proiezione di videodanza giapponese in collaborazione con ZED Festival (ingresso libero).


ORE 17-19. Un laboratorio pratico per imparare la degustazione del sake. Il sake è la bevanda alcolica tradizionale giapponese ottenuta dalla fermentazione del riso. Il laboratorio, dopo una introduzione narrativa, prevede la degustazione guidata di tipi di sake diversi, confrontandoli cercando di capirne i segreti e le sfumature di gusto. A condurre questo viaggio nel sake sarà Giovanni Baldini, fondatore di FirenzeSake.


ORE 19.30 (ingresso libero). La scrittrice Grazia Verasani legge una lezione “Sul mantenere la parola data”. E’ l’ultimo appuntamento quotidiano con le “Lezioni spirituali per giovani samurai” scritte da Yukio Mishima, un progetto di Andrea Adriatico.


ORE 20. Ancora in scena “La danseuse malade”, spettacolo di danza contemporanea di Ikuyo Kuroda, una delle più acclamate coreografe giapponesi di danza contemporanea.


ORE 21. (ingresso libero). “40 anni con Capitan Harlock”, ovvero un incontro sull’icona manga e sul suo impatto in Italia, con un ospite d’eccezione: il maestro Vince Tempera, colonna della storia musicale italiana degli ultimi decenni, autore di numerose colonne sonore, tra cui proprio la sigla di Capitan Harlock (così come di Ufo Robot) 40 anni fa. Con lui, Francesco Nicodemo, presidente dell’Associazione Leiji Matsumoto, che in Italia promuove la conoscenza delle opere del disegnatore giapponese, a cominciare dal suo personaggio più famoso, Capitan Harlock.


ORE 22. “Capitan Harlock” di Shinji Aramaki (Kyaputen Hârokku, 2013), film ‘cult’ della saga di Capitan Harlock, ultimo omaggio, in ordine di tempo, all’esule eroe del bene. Nel 2907 l’universo è popolato da 500 miliardi di esseri umani, discendenti da coloro che vennero esiliati dalla Terra. Il pianeta Terra, che tutti considerano “la casa”, ora è controllato dalla Coalizione Gaia, un’entità sovranazionale decadente e corrotta che governa dittatorialmente tutto il genere umano. L’incrociatore Arcadia, comandato dal misterioso Capitan Harlock, è ormai diventato l’ultima speranza di liberare l’umanità dal giogo di Gaia: dalla Coalizione parte quindi il progetto di infiltrarsi nell’astronave per assassinare Harlock…


ORE 23. Dj-set di LaRoboterie. Direttamente dalla scena underground romana, i due dj St.Robot e Marta Vagante, uniti artisticamente nel progetto LaRoboterie, animeranno la notte danzante con un live dal titolo “Madame Harlock” in occasione della giornata dedicata ai 40 anni del manga di Leiji Matsumoto.


40 anni con Capitan Harlock!


Festa per il compleanno del pirata dello spazio


tra film, mostra, episodi tv, dj-set


Ospite d’onore: Vince Tempera autore della sigla


E ancora: Grazia Verasani interpreta Yukio Mishima;


guida alla degustazione di sake


A Teatri di Vita, mercoledì 10 luglio 2019


nell’ambito di Bologna Estate


L'articolo 40 anni con Capitan Harlock al festival Cuore di Tokyo (10 luglio) sembra essere il primo su Emilia Romagna News 24.


Ravenna.press condivide questi Contenuti utilizzando una Licenza