Mar, continua il riallestimento Dal 30 si chiude

1 settimana fa 34
DBR - Data Breach Registry Web tool

Prosegue il percorso di riqualificazione degli allestimenti delle collezioni permanenti del Mar di Ravenna, avviato nel 2016 con la sezione dedicata all’arte contemporaneaa e proseguito nel 2018 con la nuova veste della sala Guidarello e nel 2022, per i 20 anni dell’Istituzione, con la riapertura delle sei sale dedicate al Seicento e all’arte contemporanea. Dal 30 gennaio inizieranno i lavori nel corridoio centrale, con le grandi pale d’altare e i capolavori, tra gli altri, di Luca Longhi e Giorgio Vasari, e nelle cellette che ospitano opere che vanno dal 1300, a tema devozionale, fino alle opere della celebre bottega ravennate cinquecentesca dei Longhi con testimonianze del padre Luca, del figlio Francesco e della figlia Barbara. Durante i lavori il Mar sarà chiuso dal 30 gennaio al 17 febbraio. Dal 18 febbraio il museo riaprirà con il Mar dei piccoli e le mostre ‘Poetica del gioco. Roberto Papetti giocattolaio’ e ‘Illustrazione Sonore’ a cura di Immaginante. Dal 6 marzo la sezione del contemporaneo e quella dedicata al ‘600 saranno nuovamente fruibili. La pinacoteca nella sua veste rinnovata, con il completamento dei lavori nel corridoio centrale e nelle cellette, riaprirà all...

Leggi tutto questo Articolo

Mar, continua il riallestimento Dal 30 si chiude