Il Ravenna prova a fare l’impresa Ma viene ripreso due volte

1 settimana fa 52
DBR - Data Breach Registry Web tool

Ravenna

2

Aglianese

2

RAVENNA (4-3-3): Venturini; Grazioli (25’ st D’Orsi), Spezzano, Rinaldi (24’ pt Luciani), Magnanini; Abbey, Capece, Lisi; Ndreca, Marangon (36’ st Melandri), Guidone. A disp.: Fontanelli, Rambelli, Siboni, Faccani, Boccardi, Calandrini. All. Gadda.

AGLIANESE (3-4-3): Spurio; Fiaschi, Remedi, Oliveri (6’ st Mirval); Torrini (20’ st Veneroso), Pardera (36’ st S. Baggiani), Grilli; Mariani, De Sagastizabal (39’ st Pantano), Mattiolo (20’ st L. Baggiani). A disp.: Luci, Martini, Montuori, Baldeh. All. Baiano.

Arbitro: Branzoni di Mestre.

Reti: 2’ Guidone, 28’ De Sagastizabal, 43’ Guidone (rig.); 26’ st Mariani.

Note – Spettatori paganti 199, abbonati 733, incasso 2.545 euro. Ammoniti: Oliveri, Grazioli, L. Baggiani, Grilli, Mariani, Baiano, Remedi. Calci d’angolo 3-3. Rec.: 4’ e 6’.

È un pareggio che sa di fango e di sudore. Nel giorno in cui viene ricordato l’anniversario della scomparsa di Vittorio Mero, il Ravenna onora lo ‘sceriffo’ e non va lontanissimo dall’impresa. Due volte in vantaggio e due volte ‘ripreso’, l’undici giallorosso – ridotto ai minimi termini dagli infortuni – esc...

Leggi tutto questo Articolo

Il Ravenna prova a fare l’impresa Ma viene ripreso due volte